Indovinare,  sulla scorta delle facilitazioni fornite, il contenuto delle frasi rivolte da due amici (o aspiranti tali) X e Y al soggetto Z nella medesima serata S e nello stesso luogo L.

Conseguentemente, arguire quale, tra i soggetti X e Y, forse non è poi così interessato a una pur splendida amicizia e va deriso in ogni maniera possibile.

Al vincitore andranno le risposte del soggetto Z a entrambe le esclamazioni, ma soprattutto gloria imperitura.

Al vincitore del premio della critica, una virile stretta di mano.

  • X: “D_ _ r _ s _ _     _ _ sa _ _i     i     _ ap _ _ _i     a     _ _ r _.   St _ _ e _ _ i     _ o _ t _     _ _ ne”.
  • Y: “T _ _ _ _     l _     v _ l _ _     _ h _     p _ n _ _     _ ll _     t _ _     _ _ t _ _     _ _     _ _ r _     _ _     _ a _ _ _”.

A favore della buona riuscita del gioco, sappiano i concorrenti che entrambe le frasi sono state pronunciate  a tarda notte (TN) con la fortissima presenza della variabile A (alcol). Ci scusiamo in anticipo se il grave turpiloquio (TQ) insito in esse dovesse arrecare disagio ai più sensibili.

Annunci